Il progetto RE.A.ZIONI: Giovani capaci di futuro – Presentazione

L’obiettivo del progetto è di favorire il protagonismo e la partecipazione degli student* dell’Università di Padova nella definizione di idee e proposte per la costruzione di un futuro più giusto, inclusivo e sostenibile dopo la pandemia del Covid19 in linea con le indicazioni dell’Agenda 2030 e dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, del Green Deal europeo e del Next Generation EU.

Documenti programmatici che devono ora tradursi in concrete progettualità ed azioni all’interno del Piano Nazionale di Ripartenza e Resilienza (PNRR). Anche le Regioni sono chiamate a predisporre i propri Piani Regionali di Ripartenza e Resilienza (PRRR) per promuovere uno sviluppo territoriale in grado di orientare e trasformare l’attuale crisi socio-sanitaria e climatico-ambientale in una grande opportunità per progettare il futuro nella direzione della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Per farlo è necessario coinvolgere gli enti locali, le realtà economiche e sociali, le istituzioni educative e culturali, ma anche le associazioni e il mondo giovanile.

Le attività progettuali

RE.A.ZIONI contribuirà a questo processo coinvolgendo un gruppo di giovani studenti e studentesse dell’Università di Padova che vogliono portare il loro contributo attivo in termini di idee e proposte per intraprendere percorsi concreti diripartenza e resilienza verso una reale transizione ecologica.

Attraverso seminari, workshop ed hackathon i partecipanti saranno accompagnati nella definizione di progetti finalizzati a concretizzare alcune delle azioni previste dal Piano di Ripartenza e Resilienza della Regione Veneto (PRRR). Più in generale, a creare opportunità per agire in modo sostenibile in alcuni degli ambiti più toccati dalla pandemia e della crisi climatica: lotta alla povertà e alle disuguaglianze; lavoro e attività economiche, lotta all’inquinamento e città sostenibili; salute e prevenzione; istruzione e formazione.

I primi appuntamenti affrontano i seguenti temi:

  • Inclusione e diritti umani, Martedì 13 aprile h. 10.30 – 12.30 a cura di Paolo De Stefani – Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali – SPGI
  • Economia e management per l’inclusione: il ruolo della finanza, Mercoledì 21 aprile h. 14.30 – 16.30 a cura di Alberto Lanzavecchia – Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali “Marco Fanno”
  • Ecosistema urbano e transizione ecologica, Giovedì 29 aprile h. 16.30 – 18.30 a cura di Salvatore Pappalardo – Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale – ICEA

I partner del progetto

RE.A.ZIONI è un progetto promosso dall’Associazione Diritti Umani – Sviluppo Umano APS in partenariato con L’Osteria Volante APS, ISSASE APS, Associazione GISHub, Università degli Studi di Padova, Comune di Padova – Progetto Giovani, CSV Provincia di Padova e Rovigo, Fondazione Finanza Etica, GeoAtamai Srl ed è finanziato dalla Regione Veneto con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali.

MAPS – Persone

PERSONE è la prima installazione del Progetto Maps con la quale si è inteso sollecitare una riflessione sui nostri comportamenti di consumo legati all'abbigliamento, al loro impatto sull'ambiente e sulle condizioni di vita e di salute di decine di milioni di lavoratori e lavoratrici nelle filiere della moda. Un invito a pensare alle nostre vere necessità. Uno specchio attraverso il quale osservarci, per riflettere su come ciascuno di noi può contribuire a modificare le proprie scelte di consumo per uno sviluppo più sostenibile.

MAPS – Pianeta

PIANETA, la seconda installazione interattiva di MAPS dedicata al cambiamento climatico e alla perdita di biodiversità per prendere coscienza del crescente impatto dell’impronta ecologica a livello globale. Un invito a riconoscere le trasformazioni che stanno avvenendo e a riflettere sulla necessità di salvaguardare e proteggere la Terra, casa comune. Sentirci parte e non solo spettatori, creando equilibri e relazioni di reciprocità con le specie animali e vegetali che ci circondano.

MAPS – Pace

PACE, la terza installazione interattiva, ha affrontato i temi della convivenza pacifica e dello sviluppo di società inclusive per promuovere e stimolare una riflessione sull'importanza delle dinamiche relazionali e dei rapporti interpersonali, come fondamenti di un tessuto sociale ispirato ai valori della PACE. È questo un tema che ci riguarda tutti da vicino, che riguarda la qualità delle nostre relazioni umane e sociali e la qualità delle nostre azioni.

MAPS – Partnership

PARTNERSHIP, la quarta installazione di MAPS pensata e realizzata nel periodo del lockdown imposto dalla pandemia del Covid19 ha voluto sottolineare l’importanza della collaborazione. Lavorando ognuno da casa abbiamo contribuito collettivamente alla co-creazione di questa azione creativa a distanza che invita a riflettere sull’importanza della cooperazione per proteggere e preservare la salute di tutti, anche quella del Pianeta. Guarda il video che racconta l’installazione collettiva.

MAPS – Prosperità

PROSPERITÀ, la quinta e ultima installazione di MAPS, ha proposto una riflessione sul benessere personale e collettivo tema trasversale che attraversa tutti e 17 gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030. La riflessione proposta attraverso la metafora del nutrimento ha voluto sottolineare che solo attraverso un impegno costante e continuativo per il lavoro, la cultura, l’istruzione, la salute, l’alimentazione sana, il rispetto dell’ambiente è possibile costruire una società prospera per tutti. Per garantire il distanziamento personale ed evitare assembramenti, l’installazione si è svolta a porte chiuse. Guarda il cortometraggio per la regia di Marco Segato.

Start typing and press Enter to search