Tra le iniziative promosse per sensibilizzare al fenomeno della tratta, Adusu ha organizzato all’interno del Progetto Free Town. Nessuno escluso, promosso dal Comune di Padova, la mostra Mai più schiave con l’obiettivo di richiamare l’attenzione su un traffico scandaloso e su un dramma disumano, ma anche di informare sulle politiche e sulle azioni per prevenirlo e contrastarlo.

Chi sono? Cos’è la tratta? Da dove vengono? Quando e Perché? Sono le semplici domande che fanno da filo conduttore al racconto fotografico che svela la realtà della tratta di ragazze nigeriane per lo sfruttamento sessuale.

Le immagini mostrano i luoghi da cui queste ragazze provengono, le strade italiane dove sono costrette a vendere il proprio corpo e, infine, le comunità di accoglienza, dove provano a ricostruirsi una vita qui in Italia o scegliendo di tornare a casa.

La mostra realizzata dalla Federazione stampa missionaria italiana (Fesmi) è parte di un più ampio progetto che affronta il fenomeno in tutti i suoi aspetti: sociali, economici e culturali.

L’obiettivo è di stimolare l’opinione pubblica alla conoscenza del fenomeno, alla riflessione e all’azione e lanciare non solo un messaggio di denuncia, ma anche di speranza per dire con forza che qualcosa si può e si deve fare per prevenire e contrastare la tratta di persone.

Start typing and press Enter to search